Serata di festa ieri al San Siro con l’arrivo della Supercoppa Italiana da poco vinta contro il Milan, serata perfetta per rovinare il clima gioioso.

Clima già difficile con i media che da giorni ormai danno Skriniar già alla corte del PSG, con il suo agente che non perde tempo nel tirare fuori dichiarazioni al vetriolo proprio durante il match di ieri sera.

Per coronare il tutto, il tanto chiacchierato difensore, nonchè capitano, si procura un espulsione prima della fine del primo tempo, la frittata è fatta e i titoli per i giornali pure.

Lo scenario è perfetto per un film dell’orrore, manca solo il colpo di grazia che arriva puntualissimo con una paperissima di Onana, cicca clamorosamente un tiro centrale di Baldanzi e l’Empoli va in vantaggio.

La prestazione della squadra (sicuramente stanca) è pessima, gli unici a portare alta la bandiera della sufficienza sono Chalanoglu, Barella, Dzeko (subentrato) e Lautaro Martinez, ancora indecente l’ingresso del tanto aspettato Romelu Lukaku, incapace anche di fare una sponda su tutte le palle alte giocate nel forcing finale.

Se già fino alle 20.44 di ieri era difficile un rimontone sul Napoli, ad oggi è quasi impossibile, ma staremo a vedere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: