Inzaghi

L’Inter è la prima squadra a superare il Napoli nella stagione 2022/23. Così La Gazzetta si è soffermata oggi sui meriti di Inzaghi a San Siro: riecco la sua Inter.

Sorride Simone Inzaghi, che ha sconfitto di misura Luciano Spalletti, imbattuto fino al calcio d’inizio di ieri tra Serie A e Champions League. Così La Gazzetta dello Sport si è soffermata oggi sui meriti dell’allenatore nerazzurro a San Siro:

Più Inzaghi per tutti. Inzaghi per l’Inter, che ora sì, può cominciare davvero a ragionare di rimonte scudetto rimaste fin qui sulla carta. Inzaghi per il resto d’Italia, che ringrazia sentitamente per aver fatto capire che questo Napoli si può fermare. Simone si gode la serata che aveva immaginato per tutti i 51 giorni di stop del campionato. E una partita che è andata proprio nella direzione che aveva preparato. Eccolo, finalmente uno scontro diretto vinto. Eccola, l’Inter più scintillante proprio quando i dubbi, invece, erano più che leciti.

Sui suoi era pronto a scommettere. L’Inter sta bene, di testa e di gambe. E Inzaghi si conferma allenatore da ripartenza: quinta vittoria su sette alla ripresa di gennaio, la spina sa di certo come riattaccarla. Aggressività e concentrazione, quelle che ha messo in campo l’Inter tutta. È stata la notte di Inzaghi. E ora inizia un altro campionato: sabato a Monza per chiedere conferma.

 

Di Laura Galli

23 | Como | ⚫🔵

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: