Inzaghi

Ecco le parole dell’allenatore nerazzurro in conferenza stampa al termine del match contro il Barcellona

Le parole di Inzaghi dopo Inter-Barça

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa dopo il match contro il Barcellona. Ecco le sue dichiarazioni, ai microfoni di FcInter1908: “Ottima partita contro un avversario fortissimo, tecnico e con qualità. Siamo stati molto compatti, dopo l’1-0 abbiamo sbagliato qualche rifinitura che avrebbe potuto portarci il secondo gol. E’ una serata importante che dovrà darci tanta autostima. Dovremo dar seguito già da sabato, poi ci sarà il ritorno: ci aspetta un periodo molto intenso da gestire nel migliore dei modi“.

Squadra compatta e determinata

I ragazzi sono stati molto bravi. Si sono aiutati tanto, è stata una bellissima serata, condita da uno spirito di sacrificio incredibile. Altrimenti non batti una squadra simile. Abbiamo rischiato poco, i ragazzi sono stati bravissimi“.

L’indignazione di Xavi

Xavi l’ho visto prima e dopo la partita, è un grandissimo allenatore e una grandissima persona. Si riferisce a decisioni che non ho visto. A noi hanno tolto un rigore netto per fuorigioco giusto sullo 0-0, il loro gol invece è stato giustissimo annullarlo“.

Quanto è importante vincere così?

Dà autostima contro un avversario del genere. Ne avevamo bisogno, ma sappiamo che non abbiamo fatto nulla. In questi ultimi giorni ero abbastanza sereno, perché sabato avevo visto cose buone dalla squadra condite da un paio di errori che in altri momenti non sarebbero costati una sconfitta così dolorosa. In 48 ore organizzare una partita importante in maniera così semplice è stato un bel segnale“.

Calhanoglu possibile alternativa a Brozovic?

Me lo aveva dimostrato l’anno scorso. Avevo quattro centrocampisti e dovevano giocare tre. Asllani con la Roma ha fatto un’ottima gara, ma dovevo fare una scelta, Mkhytarian meritava di giocare e ha fatto un’ottima gara a livello di sacrificio, ma tutti hanno fatto molto bene“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: