La Curva Nord ha deciso di rompere gli indugi e dire basta. Attraverso i suoi canali social, ha mandato un messaggio molto chiaro alla proprietà, invitando Zhang ad andarsene.

Non si sa quale sia stata l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso, per scatenare una reazione così forte nei confronti della proprietà cinese, ma la Curva (e probabilmente non solo questa parte del tifo), ha deciso di lanciare un segnale di forte disappunto nei confronti del presidente Zhang.

Il comunicato della Curva Nord

“Giovedì 22 settembre 2022 – Ore 20.30. Baretto sotto la Curva Nord.
Riunione della Curva aperta a tutti i tifosi (Curva e non) che hanno a cuore l’Internazionale .

Avrete quindi occasione di capire a 360 gradi come ragiona la Nord di fronte ad una situazione del genere per nulla piacevole.
Perché siamo tempestati da richieste di “tifosi social” isterici che inneggiano alla rivoluzione…col di dietro degli altri (generalmente il nostro).
La realtà, se approcciata da un punto di vista d’insieme, è molto più complessa di uno sbrigativo “Inzaghi-out”.

Punti salienti:
– LA TOLLERANZA E’ FINITA;
– l’allenatore ha sicuramente fatto degli errori MA…;
– NESSUN ALIBI PER I GIOCATORI che, da che mondo è mondo, in queste situazioni ci sguazzano anteponendo il proprio ego al gruppo. ED A NOI QUESTO NON VA BENE. Al rientro dalle nazionali cambia il registro…

Ognuno deve essere messo di fronte alle proprie responsabilità.
Si lotta insieme, se ne esce INSIEME.
Vi aspettiamo!”

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid09nhkFPWMeecUvqhefSNswKZpncX2wWuRbP579NZcPV2warXVNezv1ScGYgkYq9url&id=377678756165410

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: