Lukaku

Lukaku non vuole saperne di altre squadre, vuole giocare a Milano con la maglia che tanto lui ha amato, con la sua Inter:

Lukaku e la sua voglia di Inter

“Dopo la fase del grande entusiasmo, è cominciata quella della grande prudenza. Se Romelu Lukaku ha già fatto sapere all’Inter di voler tornare, deve prima trovare il modo di sganciarsi dal Chelsea, il club che gli ha tolto quel sorriso che potrebbe ritrovare a Milano. Anche se nulla va dato per scontato in un dossier complesso, dove ogni ipotesi rimane aperta. La pista che lo riporta in nerazzurro dipende molto dalla capacità del giocatore a imporre la propria volontà ai Blues, poco disposti a fare sconti. Ieri il belga, contro l’Olanda, è uscito nel primo tempo per infortunio, applaudito da tutto lo stadio del Baldovino di Bruxelles. Un tifo che rievocava più i tempi di San Siro che quelli recenti allo Stamford Bridge. Non a caso, prima di salire sul pullman, ha parlato a lungo con i nerazzurri De Vrij e Dumfries”. Questo riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport sul belga.

Ma la Gazzetta precisa:

Dybala in pole position, Lukaku sullo sfondo. Se per l’argentino sembra tutto apparecchiato, più complicata invece la trattativa per riportare all’Inter il belga. Oltre alla difficile operazione col Chelsea, ci sono anche il Tottenham di Conte e il Barcellona sulle sue tracce.

Di

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: