Romelu Lukaku potrebbe tornare in prestito all’Inter, quest’estate, secondo le voci di corridoio.

Il giocatore belga, dopo la deludente stagione nel Paese della Regina, ha dichiarato di essersi pentito del mondo in cui ha lasciato l’Inter, per l’astronomica cifra di 115 milioni di euro, e vorrebbe tornare a Milano.

Secondo la Gazzetta dello Sport, sia l’Inter che Lukaku starebbero cercando un modo per raggiungere un accordo con il Chelsea e permettere al gigante buono di tornare a vedere le luci a San Siro.

La situazione però non è semplice, specialmente da un punto di vista economico. Lukaku, attualmente, percepisce uno stipendio di 325.000 sterline a settimana (circa 1,5 milioni di euro al mese, facendo un rapido calcolo col cambio di valuta).

È abbastanza proibitiva, per l’Inter, un’operazione a titolo definitivo. Un prestito annuale potrebbe invece rientrare maggiormente nelle corde, e nelle tasche, della dirigenza nerazzurra.

Il Chelsea valuta l’idea, con la possibilità di un contributo per assicurare queste cifre al belga.

È notizia ormai ben nota anche la rottura fra Pastorello e Lukaku, che non ha ben digerito le dichiarazioni del suo ormai ex-agente in merito a possibili trattative in corso e sui problemi tra Lukaku e il Chelsea.

Il belga è stato perentorio, asserendo che non permette a nessuno di parlare al suo posto, ed è stata probabilmente proprio questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso di Big Rom.

Intanto, una delegazione di Lukaku è attesa in viale della Liberazione per discutere delle possibilità di un ritorno a casa di un giocatore che tanto si è fatto amare dai suoi tifosi.

Sarà pace fra Lukaku e l’Inter? Lo scopriremo solo nei prossimi giorni.

 

Di

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: