Var

Le polemiche sul Var continuano e sembrano implacabili anche quando inutili; il DT dell’Udinese e Pussetto tuonano:

Marino e Pussetto contro il Var:

Le parole di Marino

Intervistato ieri a Tiki Taka, Pierpaolo Marino protesta inutilmente contro l’assegnazione del rigore nella partita di domenica:

Udinese-Inter è stata una partita decisa da un calcio di rigore non assegnato inizialmente da Chiffi. C’era? Si ma dovremmo discutere del fatto che il VAR ci dicono non debba intervenire sui rigorini, questo i tifosi dell’Udinese non lo riconoscono. Alla fine va dato merito all’Inter che ha vinto.”

Le dichiarazioni di Pussetto

L’attaccante argentino dell’Udinese ha rilasciato delle dichiarazioni contro il contatto Marì-Dzeko a Tuttosport:

“Credo sempre nella buona fede degli arbitri, dalle immagini non vedo un’inquadratura che evidenzi il tocco di Marì su Dzeko. Forse c’era anche un rigore per noi, ma a volte è difficile perché devono decidere in poco tempo.”

Marelli ha chiarito ogni dubbio

Luca Marelli, su Twitch, ha parlato del rigore concesso all’Inter contro l’Udinese. Un rigore solare:

“In occasione del rigore di Pablo Mari su Dzeko, l’intervento del Var non soltanto è corretto ma necessario. Ho letto di alcuni che mi hanno tirato in ballo parlando di simulazione. Ora va bene tutto ma bisogna commentare togliendosi la sciarpa al collo. Subito dopo il fallo, Pablo Mari guarda l’arbitro sicuro che sarebbe stato fischiato il rigore. Io anche in diretta ero sicuro che il Var avrebbe richiamato Chiffi. E non sono pazzo da buttarmi in una previsione, semplicemente ero certo che ci sarebbe stata revisione. Era ovvio che il Var si era già assicurato che ci fosse contatto, non lo richiama certo per una simulazione. C’è lo sgambetto di Pablo Mari su Dzeko, il Var è automatico. Era una previsione semplice da fare, non avevo alcun dubbio che Chiffi sarebbe stato richiamato al Var”

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: