Il nome di Lautaro torna a risuonare in ottica mercato, l’Inter valuta anche David per un eventuale sostituto. Per il classe 2000 del Lille concorrenza agguerrita: secondo fonti francesi, è nel mirino di BVB e club inglesi come Arsenal e Newcastle.

L’Inter e il miglior attacco nonostante il flop di Lautaro

L’Inter continua ad avere il miglior attacco del campionato ma è innegabile la flessione degli ultimi tempi nella fase offensiva. Lautaro è a secco da dicembre, Dzeko non è il bomber di inizio stagione, Sanchez troppo intermittente e Correa è spesso KO.

Inoltre, l’ultimo arrivato, Caicedo sembra non essere in grado nemmeno di giocare una manciata di minuti a fine partita, causa condizione fisica non proprio al top.
Ed è qui che, all’orizzonte, si materializza il fantasma di Romelu Lukaku, un bomber dimenticato un po’ troppo in fretta.

Lautaro sempre sul mercato

Nel caso in cui dovesse fallire il tentativo per Haaland, per il Barcellona tornerebbe di moda un vecchio obiettivo: Lautaro.

Secondo media italiani, l’Inter sarebbe disposta a sacrificarlo davanti a un’offerta di almeno 70mln per rinforzarsi e proverebbe a prendere Dybala e Scamacca.

Le parole di Crespo su Lautaro

“Lautaro non si discute. Sa far gol in ogni modo, chi critica il Toro capisce poco di calcio. Momenti così capitano a tutti, bisogna coinvolgerlo ancora di più, poi segnerà a raffica. Come fece Ancelotti con me…”

Le parole di Cassano su Lautaro

“Lautaro è un campione, compagno ideale per qualsiasi attaccante, per me ha 35 gol nelle gambe, ma a fianco o alle spalle deve avere un giocatore che gioca esclusivamente per lui. Cassano , Totti, Riquelme… non ce l’hai? Serve un Pirlo o un Seedorf a centrocampo, uno che cerca immediatamente la punta.”

Di

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: