Una una partita da dentro o fuori quella che attende l’Inter domani alle 21 a San Siro contro la Roma del grande ex: Mourinho.

I tifosi interisti non vedono l’ora di accogliere Mourinho in quella che è stata la sua casa in uno degli avvenimenti storici più importanti dell’Inter: il famigerato triplete.

Adesso soffermiamoci però sullo stato delle squadre e su come potrebbero schierarsi domani sera nei quarti di Coppa Italia:

Inter

L’Inter è tornata dalla sosta con una brutta sorpresa, cioè la sconfitta nel derby di Milano contro il Milan. Dati molti impegni che attendono l’Inter nel mese di febbraio, ci sarà sicuramente del turnover, ma senza esagerare, contando le assenze sicure di Correa, Caicedo e Gosens.

Handanovic sarà tra i pali e la difesa sarà la stessa del derby, quella titolare, composta da: Skriniar, De Vrij e Bastoni. Confermato anche il centrocampo con: Barella, Brozovic e Chalanoglu. Cambiano le fasce, riposo per Perisic e al suo posto ci sarà Dimarco e sull’altra corsia ci sarà Darmian al posto di Dumfries. Avanti spazio a Sanchez e Dzeko.

Come da consueto, l’Inter avrà bisogno del miglior Brozovic, nonché metronomo dell’Inter, per dare gioco e geometrie.

Roma

La squadra di mourinho viene da un 0-0 contro il Genoa, che ha suscitato non poche polemiche sia sul gol annullato, ma anche sul rosso a Zaniolo.

La Roma si presenterà a San Siro con tutti i titolari, Rui Patricio in porta, linea difensiva a 3 con Mancini, Smalling e Ibanez. I centrocampisti saranno: Oliveira, Cristante e Pellegrini.
Sulle fasce agiranno: a destra Karsdorp e a sinistra l’uruguaiano Viña.
Avanti il bomber Abraham con il grande ex Zaniolo.

La chiave strategica della a Roma è l’aggressività nella propria metà campo, con Sergio Oliveira al centro del gioco.

Le probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Dzeko, Sanchez.

A disposizione: Radu, Cordaz, Kolarov, Ranocchia, D’Ambrosio, Perisic, Dumfries, Gagliardini, Vecino, Vidal, Lautaro.
Allenatore: Simone Inzaghi

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Oliveira, Cristante, Pellegrini, Viña; Zaniolo, Abraham.

A disposizione: Fuzato, Boer, Vina, Kumbulla, Bove, Zalewski, Veretout, Carles Perez, El Shaarawy, Shomurodov.
Allenatore: José Mourinho

Di

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: